Quando un bel catalogo può fare la differenza

Il catalogo, come il logo o il biglietto da visita, è uno strumento che serve a rinforzare e riconoscere l’immagine di un’azienda.

Ancora oggi è un mezzo efficace per mostrare ai clienti i prodotti offerti e per farsi conoscere sul mercato, con l’obiettivo anche di poter mostrare uno stampato di qualità, sia per quanto riguarda la tecnica che l’estetica.

Partiamo da:

1. GRAFICA e IMPAGINAZIONE DEL CATALOGO AZIENDALE

Per questo progetto la creatività è fondamentale
Se per esempio si tratta di un catalogo di prodotti è necessario ben bilanciare gli spazi tra le foto e i testi.
La grafica cambia molto se nella singola pagina si inserisce un solo elemento oppure bisogna fare spazio per più prodotti da mostrare.
Anche aggiungere motivi grafici può essere utile, perché rendono l’impaginato più curato ma nello stesso tempo “alleggeriscono” la lettura. 

Utilizzare immagini di ottima qualità è sempre la scelta giusta perché sono parte fondamentale di ogni progetto strategico e creativo, diventando elemento essenziale.

 

Oltre a questi punti dobbiamo tenere conto anche di alcuni fattori che andranno ad influire sull’aspetto del nostro catalogo, e sono:

2. FORMATO DEL CATALOGO AZIENDALE

La dimensione del catalogo può dipendere da fattori pratici e varia in base alle esigenze del cliente. Se si vuole ottenere un prodotto più classico si può optare per il formato A4 (cm 21×29,7) se invece si vuole ottenere un risultato più moderno si può scegliere un formato quadrato o ad album.

3. SCELTA DELLA CARTA DEL CATALOGO AZIENDALE

Le opzioni sono molteplici. Si può utilizzare una carta di grammatura maggiore per la copertina e minore per l’interno, se invece è autocopertinato la carta scelta sarà la stessa per tutte le pagine del catalogo.

4.  RILEGATURA DEL CATALOGO AZIENDALE

In base alla dimensione del catalogo e al numero di pagine si può scegliere la rilegatura più adatta. 

  • il classico PUNTO METALLICO se il numero di pagine non è troppo elevato;
  • la SPIRALE METALLICA che ha il vantaggio di aprire la pubblicazione fino a 360 gradi ed utilizzare dei fogli molto spessi;
  • la BROSSURA FRESATA resistente e pratica ed è il metodo più utilizzato per produrre fascicoli ad ampio spessore.
  • Il PUNTO SINGER – originale ed elegante cucitura tessile sul dorso o al lato che racchiude i fogli.

Il catalogo è un prodotto che racconta molto dell’azienda, ciò che effettivamente fa e produce.

Per questo dovrà essere ben progettato e pensato anche per rispondere alle esigenze aziendali sia interne che esterne e per questo curato con la massima attenzione!!

 


Il tuo catalogo aziendale cosa comunica?
Racconta la tua azienda? 

CONTATTACI